Che il Cacao sia stato l'alimento degli Dei, come racconta la mitologia azteca, non è proprio una fantasia. Non è affatto un caso che il nome botanico della pianta di Cacao sia Teobroma, Teos (dio) - broma (alimento), dal momento che le fave di cacao (delle dimensioni di una mandorla) apportano tanti benefici all'organismo: stimolano il metabolismo (perciò usate nelle diete dimagranti), aiutano a ridurre il colesterolo, rinforzano le ossa, fino a contrastare la depressione.

Alla faccia degli Dei, anche noi mortali possiamo tratte beneficio da questo meraviglioso frutto: infatti, le fave di cacao contengono alti livelli di magnesio, precursore della serotonina, nota come l'ormone della felicità e del buon umore.

Vengono usate come spuntino grazie al loro potere saziante ed impiegate come energizzante naturale da sportivi e da chi deve affrontare un sovraccarico mentale e fisico. Basta mangiarne 3 al giorno!

Il loro gusto è unico, ma possono far ricordare il piacere del caffè e del cioccolato, dato che le fave del cacao, fermentate, essiccate, tostate e lavorate, danno poi vita alla poesia del cioccolato.

Come usarle? Le fave di cacao si possono sgranocchiare così come sono in modo da poter gustare la loro essenza, oppure si possono impiegare in tante ricette creative che rendono croccanti le nostri creazioni: Dai piatti salati come la pasta, ricotta e fave di cacao oppure carne rossa o bianca aromatizzata al cacao, fino ai dolci: Muffin, biscotti, barrette energetiche fatte con la granella di cacao.

Zero fornelli? Anche lo yogurt con la granella di cacao è una colazione/spuntino che degli Dei potrebbero invidiare!

Vi proponiamo il cacao Chuncho che è una varietà nativa della zona meridionale del Perù, fa parte del gruppo genetico del cacao forastero. Questa rara varietà di cacao cresce nell'area vicina al fiume Urubamba e grazie alle condizioni climatiche di questa zona, le piantagioni di cacao hanno ricoperto un ruolo importante per l'economia degli abitanti.

I formati fave e granella di cacao varietà "Chuncho" sono disponibili su: www. vivilatino.it